fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Pancakes salati alle verdure, una merenda sana

Pancakes salati alle verdure, una merenda sana

Siamo tutti a casa. Piccolo giardinaggio, sport improvvisati, film, lettura e… ovviamente cucina (quello che preferisco di più). Io sto passando tanto tempo in cucina con i bambini e questa ricetta dei pancakes salati alle verdure è assolutamente da provare. Siccome in questi giorni dobbiamo seguire la raccomandazione #iorestoacasa, dobbiamo tutti arrangiarci il più possibile con quello che c’è in cucina. E per voi ho fatto questa ricetta molto semplice. Ha quindi pochi ingredienti e in più è veloce: potete decidere anche all’ultimo di farla, per esempio alla mattina per colazione. Proprio quello che ci vuole per i vostri bimbi: semplicità e qualità. Di cose così ne faremo anche al corso di cucina del 21 aprile (Mamme alla riscossa – merende sane per i vostri bambini). Le iscrizioni non sono ancora aperte per via dell’emergenza Coronavirus, ma intanto andate a curiosare su che cosa ho in mente per voi questa volta (cliccate quì).

pancakes salati alle verdure

2

Difficoltà (da 1 a 3)

1,44 € (3,50 €/kg)

Costo totale

10 min

Tempo di Preparazione

10 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

Robot da cucina o minipimer (se non li avete basta una frusta da cucina), formine di metallo (non essenziali), frusta da cucina, padella antiaderente grande.

Ingredienti

Per 4 persone

Per la pastella

  • Farina (dividete a metà tra farina integrale, Manitoba, tipo 2, farro… quello che avete in casa va bene – 150 g
  • Latte di soia (o di mucca) – 160 g
  • Lievito di birra in polvere – 1 bustina (7 g)
  • Olio e.v.o. – 1 cucchiaino (4 g)
  • Sale fino – meno di ½ cucchiaino (1 g)
  • Carote cotte (o qualsiasi altra verdura abbiate in frigo) – 35 g
  • Zucchine cotte (o altra verdura) – 35 g

Per cuocere

  • Olio di arachidi o di oliva – 2 cucchiai circa

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Anche se vostro figlio non ama la verdura, questi pancakes sono così carini che non potrà resistere. Se proprio non ne vuole sapere, frullate la verdura nell’impasto e usate vegetali di colore chiaro (es. finocchi, carote bianche, topinambour).
  • Questa merenda è ricca di fibre è preparata con olio extra vergine di oliva ed è composta al 50% di farina integrale.
  • E’ facile da mangiare e non sbriciola.

Preparazione

FASE 1: LA PASTELLA

Con il robot da cucina mescolate tutti gli ingredienti dell’impasto (tranne le verdure). Quando la consistenza sarà cremosa, aggiungete carote e zucchine e mescolate delicatamente (non vanno frullate). Lasciate riposare l’impasto per 15 minuti.

FASE 2: LA COTTURA

Mettete a scaldare le due padelle antiaderenti con l’olio di arachidi, che distribuirete uniformemente con un po’ di carta da cucina. Intanto spennellate l’interno delle formine con il pennellino (questo servirà per non far attaccare i pancakes alle formine). Appoggiate quindi le formine sulle padelle e versate all’interno di ognuna uno strato di impasto di circa 5 mm. Se non avete le formine potete versare l’impasto direttamente nella padella.

 

Lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 3-4 minuti. Girate le formine controllando che la parte appena cotta sia bella dorata. Solo dopo averle appoggiate sulla padella, aiutatevi con il dorso di un cucchiaino a staccare il pancakes in modo che vada di nuovo a contatto con la padella, per finire la cottura anche dall’altro lato. I pancakes sono pronti! Caldi o tiepidi sono deliziosi (ma anche a temperatura ambiente).

 

pancakes salati alle verdure

CONSERVAZIONE

I pancakes si conservano in frigorifero, in un contenitore chiuso, per 4-5 giorni. Potete anche surgelarli e scongelarli al bisogno o nel microonde o in frigorifero per una notte. Vanno comunque mangiati caldi o al limite a temperatura ambiente.

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Non confronto la mia ricetta con altre perché è una cosa particolare che non si trova tanto in giro. Guardate solo le calorie, i grassi e le fibre, come sono tra loro in proporzione equilibrata. Se volete saperne di più, potete andare sulle Linee Guida per una Sana Alimentazione Italina, a cura della FAO.

  100 g della ricetta Cuoca Insolita 
EnergiaKcal193,6😀
Grassig7,2😀
di cui saturig1,4😀
Carboidratig25,9
di cui zuccherig1,8
Fibreg1,8😀
Proteineg6,4
Saleg0,3😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia
Cereali contenenti glutine
Cereali contenenti glutine
Arachidi
Arachidi

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!