fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Polpette al pomodoro con farina di ceci, buone come quelle della nonna

Polpette al pomodoro con farina di ceci, buone come quelle della nonna

Per fare queste polpette al pomodoro con farina di ceci non avete bisogno di preparare molti ingredienti: probabilmente aprendo il frigo li trovate già lì, pronti! Il bello delle polpette è che ci potete mettere dentro quello che volete. Qualcuno potrebbe non fidarsi a ordinarle al ristorante, temendo che siano fatte con gli avanzi, di quelli che o li metti nelle polpette o li butti via. Io trovo che sprecare il cibo in meno possibile sia un bell’obiettivo… ed è proprio quello che ho fatto al mio corso di cucina Piovono Polpette (questa è una delle ricette che abbiamo fatto). E ora, aprite il frigo e guardate se anche voi avete qualche ingrediente che potrebbe andare bene per questo. Non importa se non è esattamente quello che c’è qui in ricetta. Basta rispettare le proporzioni delle varie componenti. Non devono però mancare la farina di ceci e il sugo di pomodoro. Leggete e capirete perché…

polpette al pomodoro

1

Difficoltà

2,27 €

Costo totale

20 min

Tempo di Preparazione

15 min

Tempo di Cottura

Attrezzatura necessaria

Robot tritatutto, 2 bicchierini da caffè, padella antiaderente diam. 32, tagliere e coltello a lama liscia, paletta da cucina, 2 cucchiaini, 1 cucchiaio, 1 paletta di legno, vassoio, 1 bowl medie dimensioni, carta da forno

Ingredienti per 4 persone

(Circa 500 g di polpette)

Per l’impasto delle polpette

  • Verdure in padella (carote e finocchi) – 150 g
  • Riso basmati integrale cotto – 150 g
  • Pangrattato (integrale) per impasto – 50 g
  • Farina di ceci – 1 cucchiaio pieno
  • Acqua per farina ceci – 2 cucchiai o poco più
  • Salsa tamari – 1 cucchiaio
  • Sale fino – ½ cucchiaino
  • Olio evo – 1,5 cucchiaini
  • Semi di girasole – 1 cucchiaio
  • Pangrattato per impanare polpette – 50 g

Per il sugo al pomodoro

  • Passata di pomodoro o sugo pronto – 300 g
  • Olio di oliva – 2 cucchiai
  • Aglio – 1 spicchio
  • Ciuffi di carota – ½ bicchiere

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Polpette al pomodoro con farina di ceci, buone come quelle della nonna! E in più le carote e i finocchi sono ricche di fibre, ma in queste polpette non si riconoscono. Bene quindi anche per i bambini che non amano la verdura.
  • Al posto dell’uovo usiamo la farina di ceci, che serve a rendere più compatte le polpette. Nessun problema quindi per chi ha problemi con le uova.
  • Rispetto alle polpette al sugo tradizionali, qui abbiamo -30% di calorie e -65% di grassi. Un piatto che sazia senza appesantire il fegato e farci ingrassare!
  • Una dieta a base di legumi e cereali (soprattutto quelli integrali) permette di fornire al nostro organismo gli stessi elementi che si trovano nella carne (gli aminoacidi essenziali).

Preparazione

Fase 1: LE VERDURE E I CEREALI DEL FRIGO

Potete scegliere delle verdure in padella a vostro piacere e in base a quello che trovate in frigorifero. In questa ricetta io ho fatto rosolare uno spicchio di aglio in olio evo, buttato dentro le carote a rondelle e fatto cuocere per 10 minuti. Poi ho buttato in padella anche i finocchi e fatto cuocere tutto insieme per altri 10 minuti. Infine ho aggiunto il sale.
Io ho sempre in frigorifero un cereale pronto. Questa volta usiamo il riso basmati integrale. Se non vi ricordate come cuocere i cereali in chicco, cliccate quì.

Fase 2: IL PANGRATTATO

Meglio se integrale, perché è più ricco di fibre. Io lo ottengo spesso da una forma secca di pane, magari di montagna. Basta mettere le fette secche nel mixer e tritare a massima velocità, fino a quando il tutto sarà polverizzato.

 

pangrattato fatto in casa

Fase 3: LA PREPARAZIONE DELLE POLPETTE

Il gioco è facile: in un bicchierino bagnate la farina di ceci con l’acqua e mescolate. Intanto mettete nel contenitore del robot tritatutto le verdure, il riso basmati, la salsa tamari, il sale e l’olio e frullate a massima velocità. Aggiungete quindi la farina di ceci idratata e il pangrattato (solo quello previsto per l’impasto). Dovrete ottenere un impasto abbastanza compatto.
Unite ora i semi di girasole e mescolate delicatamente (devono restare interi).

 

polpette di ceci al pomodoro

 

Trasferite in un contenitore e ricavate con le mani delle polpette, che poi impanerete con del pan grattato integrale.

 

polpette di ceci

Fase 4: LA COTTURA

Mettete olio oliva in padella, fatelo rosolare e buttate dentro l’aglio e i ciuffi verdi delle carote sminuzzati come fareste con del prezzemolo (se non avete i ciuffi di carota il prezzemolo andrà benissimo ugaulmente). Mettete a cuocere le polpette impanate, a fuoco medio-alto e fate rosolare per circa 5 minuti, poi girare con l’aiuto di due posate e fate altrettanto dall’altro lato.

 

polpette di ceci

 

Trascorsi 10 minuti, mettete da parte un po’ di ciuffi verdi di carota soffritti e versate il sugo già pronto nella padella e fate scaldare tutto per altri 5 minuti.
Le polpette al pomodoro con farina di ceci vanno servite calde, ma non bollenti, per lasciare alle polpette il tempo di rassodarsi bene.

 

polpette di ceci al pomodoro

CONSERVAZIONE

In frigorifero: 3-4 giorni
Le polpette crude: possono essere preparate anche il giorno prima e tenute in frigorifero fino alla cottura. Possono essere messe nel congelatore (su dei vassoi, separate tra loro) e conservate anche per 2-3 mesi. Una volta indurite, potete trasferirle nei sacchetti gelo.

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Una porzione da 100 g della ricetta della Cuoca Insolita a confronto con la stessa porzione della ricetta tradizionale di polpette al sugo di pomodoro, preparate con carne di vitello e maiale, uova, latte e formaggio grattugiato.

  100 g della ricetta della Cuoca Insolita100 g di prodotto con ingredienti tradizionaliDIFFERENZA 
EnergiaKcal131,4189-30,5%😀
Grassig4,312,3-64,8%😀
di cui saturig0,74,6-84,9%😀
Carboidratig19,20,3+++++
di cui zuccherig3,00,2+++++
Fibreg2,10,0😀
Proteineg3,918-78,4%
Saleg0,80,9-7,3%

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia
Cereali contenenti glutine
Cereali contenenti glutine
Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!