fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Torta di carote e mandorle, al profumo di arancia

Torta di carote e mandorle, al profumo di arancia

Questa torta di carote e mandorle, al profumo di arancia profumerà deliziosamente la vostra casa. La abbiamo fatta al corso di cucina Ma cosa mangio la mattina? Paola, la mamma di Giorgio, dopo il corso la ha preparata anche a casa e mi ha raccontato che suo figlio le ha detto che era la torta più buona che le avesse mai fatto! Consigliato anche per i grandi.

Torta alle carote e mandorle

1

Difficoltà (da 1 a 3)

6,24 €

Costo totale

20 min

Tempo di Preparazione

15 + 35 min

Cottura

Attrezzatura necessaria

Spremiagrumi, grattugia per carote a julienne, sbattitore elettrico con fruste, robot da cucina tritatutto, contenitore a bordi alti, cucchiaio di legno, stampo per ciambella da 24 cm diam o 10 stampini monodose.

Ingredienti

Per 10 persone (porzioni da 70 g circa)

Per l’impasto

  • Farina di frumento integrale – 80 g
  • Farina di grano tenero tipo 2 – 80 g
  • Farina di mandorle – 80 g (potete anche ottenerla tritando voi le mandorle molto finemente)
  • Lievito vanigliato – 16 g (1 bustina)
  • Carote grattugiate fini – 200 g
  • Succo di arancia – 80 g
  • Uova intere – n. 2
  • Olio di semi di girasole o di oliva – 65 g
  • Eritritolo – 100 g (o 70 g zucchero)
  • Stevia (foglie macinate) – 3 g (1 cucchiaino raso) (o 100 g di zucchero)
  • Scorza di 1 arancia biologica

Per la decorazione

  • Zucchero a velo (o eritritolo a velo) – 5 g
  • Mandorle in scaglie – 20 g

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Grazie alle farine integrali (specialmente quella di frumento integrale) avete il doppio di fibre rispetto a quelle che avreste usando la farina di grano tenero tipo 00.
  • La stevia e l’eritritolo sono a zero calorie e non contengono zuccheri semplici (invece in 100 g di zucchero bianco ci sono 100 g di zuccheri semplici). Ecco perché nella vostra ciambella avete solo il 3% di zuccheri semplici (nella merendina del supermercato ne avete il 25%).
  • Le mandorle e l’olio danno un apporto di grassi di buona qualità e aiutano a rallentare il picco glicemico.

Preparazione

FASE 1: FRUTTA E VERDURA DA PREPARARE

Se non avete tempo o vi manca qualche attrezzatura da cucina per preparare la spremuta di arancia, potete acquistarla già pronta, scegliendone se possibile una senza zuccheri aggiunti. Se volete fare tutto voi, preparatela con lo spremiagrumi.
Sbucciate e tagliate le carote e grattugiatele finissime.

carote

 

FASE 2: L’IMPASTO

Separate il bianco d’uovo dal tuorlo e con lo sbattitore elettrico montatelo a neve con un pizzico di sale.

Nel robot tritatutto o in un contenitore versate tutti gli ingredienti, tranne le farine e il lievito. Direttamente sopra agli ingredienti, nel contenitore o nel robot, asportate la scorza d’arancia con un coltellino a lama liscia o con la grattugia per limoni, stando attenti a non prendere anche la buccia bianca sottostante (amara). Azionate il robot alla massima velocità, affinché le carote diventino una purea e l’impasto sia omogeneo. Aggiungete le farine e il lievito e mescolate ancora, in modo che non ci siano grumi. Trasferite l’impasto in una terrina e solo ora aggiungete il bianco d’uovo montato a neve, amalgamandolo delicatamente con un cucchiaio di legno.

 

Torta alle carote e mandorle

 

FASE 3: LA COTTURA

Accendete il forno a 160° C (modalità statica). Ungete lo stampo per ciambella con olio e cospargetelo di farina (se usate uno stampo di silicone basta un filo d’olio; se la superficie dello stampo è liscia, non è necessario neanche quello). Trasferite l’impasto nello stampo e infornate per 35 minuti. Se usate degli stampini monodose il tempo è di 25 minuti o poco più. Lasciate raffreddare prima di togliere la ciambella dallo stampo.

 

Torta alle carote e mandorleTorta alle carote e mandorle

FASE 4: LA DECORAZIONE

Sformate la ciambella e giratela al contrario. Cospargetela di eritritolo a velo (o zucchero a velo) e di scaglie di mandorle.

 

colazione sana

 

CONSERVAZIONE

In frigorifero: 1 settimana
A temperatura ambiente (chiusa): 3.4 giorni

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

A confronto con una tortina alle carote che potreste trovare al supermercato…

  100 g di ricetta della
Cuoca Insolita
100 g di prodotto con
Ingredienti Tradizionali
Differenza 
EnergiaKcal265,6393,0-32,4%😀
Grassig14,117,0-16,9%😀
di cui saturig1,84,7-61,0%😀
Carboidratig28,250,9-44,6%😀
di cui zuccherig3,325,2-86,9%😀
Fibreg2,86,0-53,8%😀
Proteineg6,46,2+4,0%
Saleg0,10,9-83,8%😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Frutta a guscio
Frutta a guscio
Uova
Cereali contenenti glutine
Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!