fbpx
Categorie
Tag
Archivio contenuti
 

Crepe alle fragole per la Festa della Mamma

Crepe alle fragole per la Festa della Mamma

La Festa della Mamma si avvicina… Le facciamo una bella sorpresa, buona e anche light? Per questa crepe alle fragole, la parte ai fornelli si può fare con la mamma all’ultimo, così non ci sono pericoli se i bambini sono ancora piccoli. Se invece qualche papà vuole mettersi ai fornelli, ho preparato anche il mini video-ricetta della mia “Crema pasticcera vantaggiosa”, per rendere il tutto ancora più facile (ma oramai i papà sono diventati bravissimi!). Allora buon divertimento a tutti e auguri a tutte le Mamme! Ce lo meritiamo!

ricetta festa della mamma

2

Difficoltà

5 €

Costo totale

30 min

Tempo di Preparazione

30 Minuti

Cottura

Attrezzatura necessaria

Terrina rotonda a bordi alti, frusta a mano o elettrica, paletta da cucina, padella antiaderente diam. 20 o padella per crepes (non essenziale), casseruola piccola.

Ingredienti per 4 persone

per 8 minicrêpes (da 18 cm diam)

Per le crêpes

  • Farina di grano integrale – 90 g
  • Latte di soia – 300 g
  • Olio e.v.o. –1 cucchiaio
  • Sale marino integrale – 1 pizzico

Per la crema pasticcera vantaggiosa

  • Latte di soia – 250 g
  • ½ uovo miscelato (25-30 g circa)
  • Farina di riso – 25 g
  • Eritritolo – 25 g
  • Zucchero – 15 g (circa 3 cucchiaini)
  • Vanillina – ½ bustina
  • Curcuma in polvere – 1 punta

Per guarnire

  • Fragole fresche – 400 g
  • Zucchero o eritritolo a velo – 1 cucchiaino

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Rispetto alla ricetta preparata con ingredienti tradizionali, Kcal -35%, Grassi -65%.
  • Usando nella crema pasticcera l’uovo intero invece che solo i tuorli, si riduce dell’83% la quantità di grassi saturi, a vantaggio di un buon controllo del colesterolo!
  • Grazie all’eritritolo (è un dolcificante a zero calorie e zero zuccheri semplici) possiamo usare meno della metà dello zucchero. Se non avete l’eritritolo, usate 35 g di zucchero in tutto per preparare la crema pasticcera (dose da 250 ml di latte), oppure 70 g di zucchero per la dose di latte da 500 ml della ricetta del minivideo
  • Adatta anche in caso di allergia o intolleranza a latte e glutine.

Preparazione

FASE 1: LA PREPARAZIONE DELLE CRÊPES

Mettete nella terrina la farina e versate il latte poco alla volta mentre mescolate con la frusta. Solo quando tutta la farina sarà sciolta, finite di versare il resto del latte, quindi aggiungete l’olio, un pizzico di sale e amalgamate fino a quando avrete un composto molto liquido ben mescolato ed omogeneo.

crepes vegan

 

Lasciate riposare coperto a temperatura ambiente per almeno mezz’ora. Vedrete che l’impasto sarà diventato più denso e corposo.
Scaldate a fuoco sostenuto la padella antiaderente con un filo di olio, che dovrà essere distribuito su tutta la superficie. Prima di prendere la pastella, mescolatela di nuovo, perchè la farina tende a depositarsi velocemente sul fondo. Ora prelevate mezzo mestolo di pastella (circa 50 g) e versatelo nella padella calda; distribuite velocemente inclinando in più direzioni la padella. Se avete la crepiera sarete più facilitati nel lavoro, ma una padella antiaderente normale può andare bene lo stesso (l’importante è che lo strato antiaderente sia perfettamente intatto). Fate cuocere per circa 3-4 minuti, quindi scalzate delicatamente la crêpe con la paletta da cucina, giratela la crepe e fatela cuocere dall’altro lato per ancora un paio di minuti.
Un consiglio pratico se non avete la crepiera: nella crepiera girare la crepe è piuttosto facile, mentre nella padella antiaderente può non esserlo altrettanto. Quando è il momento di girare la crepe lo capirete, perchè la paletta si infilerà abbastanza facilmente tra la crepe e la padella. Se la crepe è ancora molle e appiccicosa, non riuscirete e questo significa che dovete ancora attendere. Ora, prendete un coperchio leggermente unto e rivoltate la padella sul coperchio: la crepe si appoggerà sul coperchio e sarà più facile poi trasferirla di nuovo nella padella sul lato che deve ancora cuocere.

 

crepe senza latte

FASE 2: LA CREMA PASTICCERA VANTAGGIOSA

Guardate il mini video: sarà ancora più facile fare questa crema pasticcera e scoprirete anche perchè ho deciso di chiamarla vantaggiosa. Nel minivideo le quantità sono doppie rispetto a quelle indicate negli ingredienti: in effetti ho pensato che sia meglio prepararne un pò di più del necessario (sono quasi sicura che non riuscirete a resistere alla tentazione di mangiarla anche prima di averla usata nelle crepes!).
Frullate insieme il bianco e il rosso dell’uovo. Versate la quantità necessaria in una ciotola, aggiungete eritritolo e zucchero e sbattete il composto con la frusta elettrica o a mano. Se diventerà troppo chiaro, potete aggiungere un pizzico di curcuma (pochissima alla volta), finché otterrete un colore lievemente giallo (se invece avete usato delle uova con il tuorlo molto rosso, probabilmente non avrete bisogno di usare la curcuma). Ora amalgamate farina e vanillina, mescolando bene e poi aggiungete solo una piccola parte di latte freddo e mescolate ancora. Scaldate il latte che vi era rimasto con la scorza di limone e, quando è molto caldo, unite il composto di uova e farina, abbassate il fuoco al minimo e mescolate senza sosta con la frusta fino a quando si formerà la crema (2 minuti circa o anche meno, se il latte è davvero molto caldo). Lasciate raffreddare completamente, mantenendo coperto.

 

FASE 3: IL MONTAGGIO DELLE CREPES

Mettete in ogni crêpe, su una metà, la crema e le fragole tagliate a fettine sottili. Chiudetela a metà e date una spolverata di eritritolo a velo (o zucchero a velo) per decorazione. L’eritritolo a velo si ottiene mettendo l’eritritolo nel robot tritatutto a massima velocità, alla stessa maniera con cui si può fare in casa anche lo zucchero a velo.

 

ricetta festa della mamma

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato una porzione della ricetta della Cuoca Insolita con la stessa porzione di una ricetta di crêpe alla crema pasticcera e fragole preparata con ingredienti tradizionali (latte intero vaccino, burro e farina di grano 00, zucchero e solo tuorlo d’uovo per la crema pasticcera).

  1 crêpe della Cuoca Insolita (120 g)1 crêpe con ingredienti tradizionali (120 g)DIFFERENZA 
EnergiaKcal158,6215,4-26,4%😀
Grassig2,14,4-53,2%😀
di cui saturig0,42,2-82,8%😀
Carboidratig13,015,3-15,4%😀
di cui zuccherig3,68,9-59,0%😀
Fibreg1,30,8+63,1%😀
Proteineg3,63,6
Saleg0,10,1😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Cereali contenenti glutine
Cereali contenenti glutine
Uova
Uova
Soia
Soia

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!