fbpx
Categorie
Archivio contenuti
 

Risotto alla barbabietola e sedano rapa

Risotto alla barbabietola e sedano rapa

Dopo aver provato la ricetta di risotto alla barbabietola e sedano rapa, lancio sul web questa domanda: chi ha detto che il risotto è buono solo se fatto con il riso bianco, il burro e il formaggio grattugiato? Provate la ricetta e poi fatemi sapere!
Quando ero bambina, mi ricordo che una volta un ospite aveva preparato a casa nostra il risotto alle fragole. Parliamo degli anni ’80-’90 (in quegli anni andava di moda, un pò come le penne alla vodka e salmone). Mi aveva colpito il fatto che fosse rosa e avesse il sapore dolce. Qualche settimana fa mi è tornata in mente questa storia e mi è venuta voglia di cucinarlo. Ma in inverno le fragole non ci sono. Ecco quindi una versione rosa, ma invernale! La cremosità non è dovuta al burro, ma a un altro ingrediente di cui io vado pazza: peccato che sia piuttosto calorico, perché ne mangerei un barattolo intero in una volta sola. Lo avete riconosciuto tra gli ingredienti?

risotto alla barbabietola

1

Difficoltà

2,35 €

Costo totale

20 min

Tempo di Preparazione

60 Minuti

Cottura

Attrezzatura necessaria

Pentola da 2 L con coperchio, cestello per cottura a vapore, casseruola da 24 cm, minipimer, tagliere e coltello a lama liscia, cucchiaio di legno.

Ingredienti per 4 persone

( 4 porzioni da 250 g circa)

Per cuocere il riso integrale

Per il risotto rosa

  • Barbabietola rossa precotta – 100 g
  • Brodo di verdure – 250 g
  • Fecola di patate – 12 g (2 cucchiaini)
  • Crema di mandorle bianca – 20 g
  • Timo – 1 ciuffo (2 g)
  • Scorza di ½ limone – 2 g
  • Olio e.v.o. – 5 g (1,5 cucchiaini)

Per la crema di sedano rapa

Perché vi consiglio questa ricetta?

  • Il riso integrale ha proprietà dimagranti e non fa alzare velocemente la glicemia perché è ricco di fibre.
  • La barbabietola è molto indicata per gli sportivi, perché assicura un’ottima resistenza allo sforzo fisico!
  • Il sedano rapa ha un’azione diuretica e depurativa. Attenzione però: per la presenza di alcune proteine, il sedano rapa è un alimento potenzialmente allergizzante per quei soggetti sensibili e predisposti alle allergie alimentari.
  • Questa ricetta di risotto alla barbabietola è adatta ai vegani: non contiene né burro, né formaggi… e non ne ha nessun bisogno!

Preparazione

FASE 1: LA COTTURA DEL RISO

Mettete in ammollo l’alga kombu per 5 minuti in poca acqua. Sciacquatela e mettetela nella pentola con il riso integrale che avrete nel frattempo sciacquato sotto l’acqua corrente, con l’aiuto di un colino) e il sale grosso. Aggiungete l’acqua nella pentola (in genere il doppio di acqua rispetto al volume del riso) e cuocete, coperto e a fuoco molto basso, per il tempo indicato in etichetta (potrebbe essere anche di 1 h). Lasciate riposare in pentola, chiuso, per circa 40 minuti, in modo che l’acqua eventualmente rimasta sul fondo finisca di essere assorbita dal riso. Se non vi ricordate come cuocere i cereali, andate a vedere anche la mia ricetta del miglio stufato.

FASE 2: IL RISOTTO ROSA

Pelate la barbabietola, sciacquatela sotto l’acqua, tagliatela a pezzettini e frullatela con il brodo di verdure caldo. Aggiungete al riso cotto nella casseruola e mescolate, mantenendo il calore moderato.

risotto alla barbabietolarisotto alla barbabietola

In un bicchiere sciogliete la fecola di patate con un dito d’acqua fredda e poi versate nella padella del risotto. Mescolate subito: in meno di un minuto il brodo liquido del risotto sarà diventato cremoso. Non cuocete più, se non volete perdere il colore rosa del risotto alla barbabietola (più cuoce, più il colore tende ad imbrunire).

Spegnete e aggiungete la crema di mandorle, che andrà a creare la mantecatura che di solito si ottiene con il burro. Aggiungete il sale fino, il timo e la scorza di limone (tenetene una parte per decorare il piatto alla fine).

 

risotto alla barbabietolarisotto alla barbabietola

FASE 3: LA CREMA DI SEDANO RAPA

Pelate il sedano rapa e tagliatelo a dadini piccoli di circa 1 cm. Fatelo cuocere a vapore per circa 5 minuti (deve rimanere morbido). Versatelo nel bicchiere del mixer con il latte di soia, frullate tutto insieme al sale. Dovrete ottenere una crema morbida (non deve essere eccessivamente liquida: all’incirca la densità sarà quella di uno yogurt cremoso).

FASE 4: IL PIATTO FINITO

Versate in ciascun piatto (vi consiglio un piatto fondo) il risotto rosa e ponete al centro 2 o 3 cucchiaini di crema di sedano rapa. Cospargete la superficie con un po’ di scorza di limone e qualche foglietta di timo fresco e condite con un filo di olio e.v.o. Ecco, in pochissimo tempo avete preparato un risotto alla barbabietola e sedano rapa cremosissimo, profumato di timo e di limone, con un sapore davvero speciale!

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato i valori della ricetta della Cuoca Insolita con quelli di un risotto alla barbabietola che ho trovato su Internet, dove si usa riso bianco, burro, crescenza e parmigiano grattugiato.

Attenzione! I 100 g della tabella si riferiscono agli ingredienti a crudo (riso ancora da cuocere). All’incirca 100 g a crudo corrispondono a una porzione di circa 250 – 300 g di risotto pronto.

  100 g (a crudo) della ricetta della Cuoca Insolita100 g (a crudo) di ricetta tradizionale DIFFERENZA 
EnergiaKcal165,6186,1-11,0%😀
Grassig4,46,5-32,8%😀
di cui saturig0,63,4-81,2%😀
Carboidratig27,0627,11-0,2%😀
di cui zuccherig3,03,2-7,2%😀
Fibreg2,21,4+ 51,9%😀
Proteineg4,54,7-5,6%
Saleg0,80,6+28,3%

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia
Frutta a guscio
Frutta a guscio

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!