fbpx
Categorie
Archivio contenuti
 

Budino ai frutti di bosco, senza latte, senza panna e senza zucchero

Budino ai frutti di bosco, senza latte, senza panna e senza zucchero

Non c’è latte, non c’è panna, non c’è zucchero, non c’è colla di pesce…ma cosa c’è allora in questo budino ai frutti di bosco? Cosa ho usato per fare questo budino così buono, cremoso e “cucchiaiabile”? Si tratta di due ingredienti “insoliti”, ma naturali.

Avete il dubbio che facciano male ai vostri bambini e preferite lo yogurt di sempre? Vi capisco, anche io sarei dubbiosa all’inizio, se non li conoscessi…ma andate a vedere le loro proprietà alla pagina degli ingredienti e vi ricrederete…

budino ai frutti di bosco

3

Difficoltà

4,18 €

Costo totale

1 ora e 15 min

Tempo di Preparazione

4 Ore

Riposo in frigorifero

Attrezzatura necessaria

Casseruola piccola alta diam. 12, casseruola diam. 16, minipimer, 4 vasetti tipo yogurt di vetro trasparente, frusta da cucina.

Ingredienti per 4 persone

( 4 budini da 120 g )

Per la coulis di lamponi

  • Lamponi o fragole – 75 g
  • Acqua – 12 ml
  • Agar Agar in polvere – 0,25 g (1/2 cucchiaino)
  • Kuzu – 2,5 g (1/2 cucchiaino) da sciogliere in 1 cucchiaio di acqua
  • Sciroppo di riso – 12 g (1/2 cucchiaino)

Per il budino

  • Latte di soia – 500 ml
  • Sciroppo di riso – 50 g
  • Stevia essiccata in foglie – 1,5 cucchiaini pieni (8 g)
  • Agar agar in polvere – 2 cucchiaini rasi
  • Kuzu – 20 g da sciogliere in 2 cucchiai di acqua
  • Lamponi o fragole – 40 g

Perché questa ricetta fa bene?

  • Non contiene latte, ma c’è l’alga agar-agar, che è molto ricca di calcio.
  • Al posto dello zucchero c’è lo sciroppo di riso, che fa innalzare la glicemia più lentamente perché ha la metà degli zuccheri semplici.
  • Le calorie sono simili a quelle di un budino al latte e fragola tradizionale (ed è giusto così, perché i vostri bimbi devono crescere), ma quì trovate meno grassi saturi.
  • Adatto ai celiaci…(sì, potete stare tranquilli che in questo budino manca all’appello anche il glutine).

Preparazione

Fase 1: LA COULIS DI LAMPONI

 

Frullate i lamponi con l’acqua direttamente nella casseruola alta. Aggiungete l’agar-agar e portate a bollore. Abbassate la fiamma e fate cuocere 15 min circa per far ridurre la salsa, mescolando con la frusta ogni 2 minuti. Sciogliete il kuzu con l’acqua fredda e aggiungetelo ai lamponi, mescolando velocemente con la frusta; unite anche lo sciroppo di riso e fate sobbollire a fuoco lento ancora 3 minuti. Lasciate raffreddare circa 15 minuti mescolando ogni tanto.

FASE 2: LA PEZZATURA DELLA MUCCA ROSA

Ora dovrete creare la pezzatura della mucca rosa: prendete con un cucchiaino una piccola quantità di coulis e distribuitela sulle pareti dei vasetti creando delle macchie di forma più o meno rotonda; proseguite così per tutte le macchie, usando la metà della coulis (tenete da parte il resto, che servirà dopo). La coulis deve essere densa in modo che le macchie non colino, ma restino compatte e formate sulle pareti del vetro.

 

budino ai frutti di bosco

Versate il resto della coulis sul fondo dei barattoli di vetro. Lasciate raffreddare per almeno 10 minuti.

FASE 3: IL BUDINO

Mettete nell’altra casseruola il latte con l’agar-agar. Portate a bollore e fate cuocere a fuoco lento per 15 minuti, mescolando ogni tanto. Aggiungete lo sciroppo di riso e il kuzu sciolto nell’acqua fredda, continuando a mescolare con la frusta. Fate cuocere ancora a fuoco lento per 10 minuti. La crema sarà ora più densa. Intanto frullate i lamponi insieme a un po’ di latte preso dalla casseruola e versate tutto nel latte 1 minuto prima della fine del tempo di cottura.
Versate il composto nei bicchierini di vetro già decorati con le macchie rosa e fate raffreddare in frigorifero per 4 ore.

 

budino ai frutti di bosco

Decorate con dei lamponi tagliati a pezzetti.

Vuoi approfondire i valori nutrizionali di questa ricetta ?

Ho confrontato un vasetto della ricetta della Cuoca Insolita con la stessa porzione di un budino al latte e fragola che ho preso al supermercato.

  100 g della ricetta Cuoca Insolita (120 g)La stessa porzione di prodotto con ingredienti tradizionaliDifferenza 
EnergiaKcal92,6112-17,3%😀
Grassig1,93,0-37,4%😀
di cui saturig0,31,9-86,1%😀
Carboidratig15,515,03,3%
di cui zuccherig8,413,0-35,2%😀
Fibreg0,80,0
Proteineg3,46,1-43,6%
Saleg0,0710,130-45,1%😀

Sono una ex ricercatrice universitaria e mi è rimasto il pallino di dimostrare le cose in modo scientifico: guardate la tabella ma poi dimenticatevela!
Serve solo per farvi vedere che potete mangiare questa insolita ricetta senza fare calcoli! E’ invece molto utile per fare il conteggio dei carboidrati per i diabetici, se dovete calcolare l’insulina da prendere.

Allergeni presenti in questa ricetta

(Reg. UE 1169/11)

Verificate sempre le informazioni sull’etichetta dei prodotti che avete acquistato voi, per assicurarvi che non ci siano anche altri allergeni (in aggiunta a quelli che ho indicato io)!

Soia
Soia

Potrebbe interessarti anche...

Nessun Commento

Lascia un tuo commento

Mi trovi su INSTAGRAM e su FACEBOOK

Hai bisogno di aiuto? O di una consulenza? Sono a tua disposizione!